« back

È iniziato tutto con la nostra ricerca dell’ostrica perfetta. Abbiamo perlustrato gli oceani di tutto il mondo alla ricerca dell’ostrica più grossa, grande, grassa e raffinata. Con nostra grande sorpresa, non troppo lontano abbiamo trovato un’ostrica fra le migliori del mondo, sia per aspetto che per sapore. Ce ne siamo accorti immediatamente. Abbiamo passato giorni e giorni a descriverne il sapore e, nel far ciò, abbiamo scoperto tutta la gamma dei gusti.

Ci siamo rivolti al nostro amico giapponese, Kobayashi-san, che oltre a essere un grande appassionato di tabacco giapponese da masticare è anche un vero e proprio guru del quinto sapore: Umami. Dopo molte notti di sake freddo, ci ha insegnato la delicatezza delle esperienze dei gusti giapponesi e l’origine dell’effetto umami derivato dalle alghe marine, la fermentazione naturale e la combinazione con gli aminoacidi in questa ostrica con un contenuto altissimo di proteine.

Nelle nostre vasche controllate con un sistema di filtrazione biologico, utilizziamo una dieta sofisticata di alghe, combinata con passione e precisione, per fare onore al gusto e all’eredità di Kobayashi (no, state tranquilli: Kobayashi non ha sputato il tabacco nell’acqua!).

Grazie a questo metodo di perfezionamento, quest’ostrica è stata catapultata nell’elenco dei grandi nomi della gastronomia: champagne Dom Perignon, prosciutto Pata Negra, caviale Beluga, manzo Wagyu, tartufi Perigord, ostriche Umami.

È nata l’ostrica Umami. Saporita, dolce, cremosa, salata e ricca di spirito e raffinatezza. Questa è l’essenza di Umami. L’ostrica Umami farà semplicemente venire l’acquolina in bocca a molti di coloro che non ne hanno mai assaggiata una e che, dopo averla provata, non potranno più farne a meno. Gli intenditori non hanno bisogno di discutere, o per citare Kobayashi: ”Kore wa tashika ni sore desu!” (“Sì, esatto. È questa!”)

Umami Oysters